Scopare la puttana di mia madre

1834

Siamo venuti a Roma in vacanza e mia madre con il suo spagnolo è riuscita a prendere una stanza con un solo letto, così abbiamo dovuto condividerla per la notte, il problema è che ero molto eccitato e il mio cazzo era molto rigido. Non riuscivo a smettere di immaginare come sarebbe stato tirare su le mutande di mia madre e scoparla con forza come mio padre non faceva da molto tempo.

Ho finito per scoprirmi a masturbarmi accanto a lei e con mia sorpresa lei si è rotolata sopra di me, ha tirato fuori il mio cazzo e l’ha infilato nella sua figa stretta per aiutarmi e far rilassare il mio cazzo.

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *