Grande sborrate da parte del custode dell’edificio

970

Il custode del palazzo mi ha sentito parlare dei miei problemi sessuali con un amico e non ci ha pensato due volte a tirare fuori il suo cazzo dai pantaloni completamente eretto per farmi vedere cosa poteva fare per me. Me lo misi subito in bocca per succhiarlo e sentire quel coso enorme dentro di me, una volta bagnato, il custode mi mise sulla scrivania dove mi spostò la gonna e mi fece una gran bella scopata anale fino a sborrarmi addosso. Devo dire che vedrò più spesso lo stallone del custode in modo che possa sborrarmi dentro quando e dove vuole.

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *