Bionda che si prende cura di un cazzo grosso

428
Embed
Copy the link

Tutto iniziò un pomeriggio di strip poker con Kate, dove a poco a poco l’atmosfera si stava scaldando così tanto che lei sentì il desiderio di giocare con il mio grosso cazzo. Ovviamente non potevo e non volevo resistere, per me poteva mettere il mio cazzo grosso dove voleva, volevo solo sesso e questo era quello che lei era disposta a darmi. Lei prese il mio cazzo grosso tra le sue mani tremanti e lo portò nella sua bocca dove mi fece uno di quei pompini che ti lasciano il cazzo come una roccia e poi le ho sfondato la figa con forti scopate.

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *